Con il patrocinio del

 

con la collaborazione della Fondazione


il Gruppo Ricerca Danza Popolare di Verona

presenta

9° ST. PATRICK'S DAY

Festival di musica e danze irlandesi

VERONA - TEATRO CAMPLOY
Domenica 8 maggio 2011 - ore 21

 


 

 

GLI ARTISTI


FRANKIE GAVIN & DE DANNAN

Frankie Gavin, ‘il principe dei violinisti irlandesi’, membro fondatore e leader indiscusso degli originali De Dannan, è di diritto considerato uno dei migliori musicisti degli ultimi trent’anni.
Il nome De Dannan, costituisce a tutti gli effetti un mito nell’ambito della musica irlandese. Il gruppo formatosi negli anni ’70 è stato il precursore dell’irish folk music, ma dopo 33 anni e 14 album, nel 2003 si è sciolto. Durante questi anni la band ha portato alla ribalta internazionale cantanti quali Dolores Keane, Mary Black, Maura O’Connel e Tommy Flemming lanciatisi poi nella carriera solista.
Nel 2009, coinvolgendo giovani musicisti di talento, Frankie Gavin ha dato vita ai nuovi De Dannan, il cui lancio ufficiale ha avuto luogo in un esclusivo "De Dannan Celebration Concert" a Castlebar, il 5 agosto dello stesso anno, durante il The World Fleadh Festival. Lo show ha avuto un successo e un’audience senza precedenti e le reazioni della critica alla nuova band sono state straordinarie.
Tra le già numerose esibizioni del nuovo gruppo citiamo il concerto di supporto ai Rolling Stones allo Slane Castle, e l’esibizione alla Casa Bianca in onore del Presidente Obama.
Parte del fascino duraturo di Frankie Gavin sta nella sua incredibile abilità tecnica e nell’incessante ricerca di innovazione, ma ancor più importante è la sua capacità di trasmettere al pubblico l’entusiasmo, la gioia e la magia del grande musicista.
‘Elettrizzante’ è un aggettivo molto spesso usato per descrivere certe performance, ma in questo caso il ricorso a tale aggettivo è assolutamente inevitabile. Se non avete mai avuto la fortuna di vedere dal vivo Frankie Gavin & De Dannan, preparatevi ad essere... SCIOCCATI!!


>VAI AL SITO DELLA BAND


NIC GAREISS

"E’ una gioia totale da guardare - è musica incarnata nel fisico, nel gesto, nel movimento, una sorpresa per l’orecchio, tale è la precisione, il dettaglio e il suo senso del ritmo."

"Nic Gareiss, fuoco sul palco" (Country Standard Time)

Uno dei migliori ballerini che abbia mai visto... talento puro con esplosione di gioia!!” (Benoit Bourque, Quebecois Step-dancers, 2007)

“Nic Gareiss è uno dei pochi artisti al mondo di danza tradizionale la cui pratica trascende il linguaggio con cui incateniamo la nostra espressione creativa. Ho visto il suo entusiasmo, la suprema abilità tecnica e la sua creatività, l’ho visto avvicinarsi a movimenti e suoni tradizionali da tutto il mondo con rispetto e un’incredibile sete di conoscenza. Conoscenza che è ispirazione per la sua arte unica, che ha freschezza, purezza e una visione nuova della tradizione. Il terremoto causato dai piedi di Nic scuoterà il mondo della danza per molto tempo dopo che avrà appeso al chiodo le sue scarpe da ballo. Noi possiamo solamente gioire del fatto che le abbia appena indossate.” (Niall Keegan, Director, MA Irish Music Performance, University of Limerick, Ireland, 2008)

>VAI AL SITO DELL'ARTISTA

 

Il ricavato del Festival sarà devoluto a favore della FONDAZIONE PIU' DI UN SOGNO

La Fondazione si occupa di bambini e ragazzi con disabilità intellettiva.
Il ricavato del festival sarà destinato a sostegno del progetto “TWS - Il giusto tempo per il lavoro”. Il progetto nasce dal disagio espresso da ragazzi e famiglie rispetto alle difficoltà di effettuare esperienze lavorative che valorizzino le loro risorse individuali. Dei tanti “dopo” che le persone disabili si trovano ad affontare, quello al termine dell'iter scolastico e formativo, che riguarda la vita adulta e l'integrazione lavorativa, è forse uno dei più angoscianti.
Le persone con disabilità partecipano ad un percorso di formazione al lavoro attraverso il marchio sociale VALEMOUR (www.valemour.it) che permette di proporre al mercato equo, inizialmente attraverso l’e-commerce ma in seguito anche con temporary shop, dei prodotti in co-branding, e in edizione limitata, con importanti aziende dei settori tipici del “Made in Italy”.
Per conoscere meglio le attività della Fondazione vai a www.piudiunsogno.org.


 

 

INFORMAZIONI

PREZZI BIGLIETTI
intero 18 euro
ridotto 15 euro (fino a 21 e da 65 anni)

Non sono previsti posti numerati per cui si consiglia di arrivare
al teatro con anticipo .
La sera dello spettacolo il teatro e la biglietteria aprono alle ore 20. L'inizio dello spettacolo è alle ore 21.

PREVENDITE:
AGGIORNAMENTO DI SABATO 7 MAGGIO - Le prevendite sono chiuse ma sono ancora disponibili biglietti che si possono acquistare domenica presso il teatro prima dello spettacolo, a partire dalle ore 20.
- sportelli circuito Box Office Verona - Via Pallone 12/A
- www.winticket.it (con maggiorazione del 10% per spese di commissione).

ALTRE INFORMAZIONI
-
GRDP in Facebook
- email: irishveronafestival@yahoo.it
- telefoni: 347 0142019 - 348 7014129

SCARICA: il pieghevole > fronte > retro
> la locandina

COME ARRIVARE
Il Teatro Camploy è in via Cantarane 32, nella zona nord est del centro storico di Verona, vicinissimo a Porta Vescovo. > MAPPA
Si consiglia di parcheggiare all'esterno della porta: il Teatro è nella prima traversa a sinistra della via principale che, all'interno del centro storico, parte dalla porta.

Per chi arriva in autostrada l'uscita più comoda è quella di Verona Est: appena usciti seguire le indicazioni per Verona centro. Superata la frazione di S.Michele continuare per tutto il rettilineo al termine del quale si vede appunto una delle porte della città, Porta Vescovo.